MELE DELUXE PASTICCERIA ROSTICCERIA
Indirizzo: Via Sant’Eufemia, 37 Cardito (Na)
Tel: 081 834 66 23

Valutazione:

Panettone croce e delizia del Natale!
Pur onnipresente nelle tradizioni natalizie, al pari dell’albero e del presepe, la punta di diamante della pasticceria meneghina qui in Campania ha ben pochi estimatori, vi sono leggende che narrano di panettoni erranti, da anni vagano di casa in casa sino a quando prossimi alla scadenza trovano degna pace in un tazzone di latte!
Ma da qualche anno è in atto una svolta epocale, illustri pasticceri nostrani hanno deciso di cimentarsi nella creazione di questo nobile dolce.
Il giovane pasticcere Mele Rocco, proprietario della pasticceria Mele Deluxe, ha deciso di lanciarsi anch’egli in questa sfida, dando vita nel suo laboratorio, unitamente al suo team, alla magica creazione del dolce del Natale.
Lo incontriamo nella sua pasticceria l’8 dicembre, in occasione del 3°anniversario dell’attività, e tra una sfogliata e dolcetti deliziosi ci parla di questo suo nuovo progetto,e di quanto il lavoro per la creazione del panettone artigianale sia stato duro e che di certo non sono mancate le disfatte,ma la sua passione e testardaggine hanno vinto. Il dolce milanese non è dei più semplici, pretende materie prime eccelse e freschissime ma sopratutto una completa dedizione,la sua lavorazione richiede ben tre giorni.
Il panettone creato è sofficissimo ma dalla pasta compatta,all’interno si presenta con la classica struttura alveolare bella ampia, grazie alla lunga lievitazione che dura complessivamente 24 ore.
Mele pur restando fedele alla ricetta tradizionale ha deciso di affiancare alla versione Classica altre deliziose variazioni , e a richiesta del cliente farciture speciali.
Noi abbiamo avuto l’onere di assaggiarlo, ci siamo sacrificati per l’onor di cronaca e per voi!!!!
La versione da noi gustata è stata la Classica, una volta spacchettatata l’elegante confenzione, si è presentato in tutta la sua magnificenza,totalmente ricoperto da una golosissima crosta di zucchero e mandorle tostate. Alla prima fetta era già amore, al suo interno la discreta presenza dei canditi, di una qualità sublime, completano un quadro di sapori delicati e ben armonizzati.
Il dolce meraviglia del Natale stavolta ha avuto vita breve!
Le altre varianti presenti gia in pasticceria sono:
Il Tartufato: farcito con cioccolato 30% Perugina
Al Pistacchio:con farcitura di crema al pistacchio e ricoperto con cioccolato e granella di pistacchio.
Al Limoncello: farcitura di crema al limoncello di produzione propria.
Il Tiramisù e cioccolato: all’impasto è stata aggiunta una deliziosa crema al caffè.

N.B: il nostro estimatore di vini Mele Giovanni, curatore della rubrica “Per Bacco”, consiglia di gustarlo con un Moscato Giallo, delle catina treviggiana Le Rive, ad una temperatura di 8°-10°, io accetterei il consiglio !!!!